Giornata del Sollievo

La Giornata del Sollievo fu istituita con direttiva emanata nel 2001 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri allo scopo di “promuovere e testimoniare, attraverso idonea informazione e tramite iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo più giovarsi di cure destinate alla guarigione”.

La Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti è uno dei tre enti promotori della Giornata, insieme al Ministero della Salute e alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. In questa Giornata, attraverso molteplici iniziative e manifestazioni, i volontari di associazioni che operano in ambito socio-sanitario, gli operatori sanitari, le famiglie, gli studenti e i docenti, sono sollecitati a riconoscere i bisogni della persona malata e starle vicino con cura e tenerezza – specie quando è anziana, sofferente e in fase avanzata di malattia.

Tante Associazioni e Centri regionali “Ghirotti” (e non solo), diffusi in tutta Italia, animano la Giornata Nazionale del Sollievo con iniziative e manifestazioni. La Fondazione, per tradizione, partecipa e organizza presso il Policlinico “A. Gemelli” di Roma, insieme all’Università Cattolica del Sacro Cuore e a volontari di altre associazioni, una delle iniziative di sensibilizzazione più di rilievo tra le oltre 200 celebrate sul territorio nazionale.

La Giornata del Sollievo 2022 Il 29 maggio 2022 sarà celebrata la XXI Giornata del sollievo. Motivo cardine della Giornata è sensibilizzare tutta la società civile e non solo le persone sofferenti, al vissuto del sollievo e il suo obiettivo va oltre il singolo giorno della celebrazione. Essa si propone infatti di focalizzare l’attenzione di tutti i cittadini su ciò che è concretamente possibile fare per portare sollievo a chi è nella prova del dolore. La presenza, la vicinanza, la prossimità alla persona malata e sofferente, nella loro

Scopri l'evento